Salta il contenuto
SPEDIZIONI EXPRESS entro Max 5 giorni lavorativi

Krka Ataxxa Cani oltre 25 Kg 4 Pipette EQUIVALENTE ADVANTIX

Risparmia il 38% Risparmia il 38%
Prezzo originale €33,90
Prezzo originale €33,90 - Prezzo originale €33,90
Prezzo originale €33,90
Prezzo attuale €20,90
€20,90 - €20,90
Prezzo attuale €20,90

Krka Ataxxa Cani oltre 25Kg 4 Pipette

Antiparassitario Spot-on per cani serve per itrattamento e la prevenzione delle infestazioni da pulci (Ctenocephalides felis). Le pulci sui cani vengono uccise entro un giorno dal trattamento. Un trattamento previene ulteriori infestazioni da pulci per quattro settimane. Il prodotto può essere usato come parte di una strategia di trattamento per la dermatite allergica da pulci (DAP). Il prodotto ha una persistente efficacia acaricida contro le infestazioni delle zecche (Rhipicephalus sanguineus e Ixodes ricinus per quattro settimane e Dermacentor reticulatus per tre settimane).  Le zecche gia' presenti sul cane non possono essere uccise entro due giorni dal trattamento e possono rimanere attaccate e visibili. Pertanto si raccomanda di rimuovere le zecche gia' sul cane al momento del trattamento,al fine di impedire loro di attaccare e succhiare il sangue.

Principi Attivi

Ogni pipetta da 1,0 ml contiene: Permetrina 500,0 mg; Imidacloprid 100,0 mg.
 
Eccipienti
 
Butilidrossitoluene (E321), trigliceridi a catena media, N-metilpirrolidone, acido citrico (E330), dimetilsolfossido.
 
Dosaggio e somministrazione

Solo per uso spot-on. Applicare solo sulla cute non danneggiata. La dose minima raccomandata e': 10 mg/kg peso corporeo imidacloprid e 50 mg/kg peso corporeo permetrina. Somministrare mediante applicazione topica sulla pelle secondo il peso corporeo. Per cani che pesano > 40 kg,deve essere usata la combinazione appropriata di pipette. Per assicurare il dosaggio corretto il peso corporeo deve essere determinato nel modo piu' accurato possibile. Per ridurre la re-infestazione dall'emergenza di nuove pulci, si raccomanda di trattare tutti i cani presenti in famiglia. Gli altri animali che vivono nella stessa famiglia devonoessere trattati con un prodotto adatto. Per aiutare ulteriormente a ridurre il rischio ambientale, e' raccomandato l'uso aggiuntivo di un trattamento ambientale adatto contro le pulci adulte e i loro stadi di sviluppo. A seconda del rischio di infestazione da ectoparassiti, puo'essere necessario ripetere il trattamento. L'intervallo tra due trattamenti deve essere 4 settimane. Tuttavia, nei casi di esposizione frequente e/o prolungata all'acqua l'efficacia puo' essere ridotta. In questi casi non ripetere il trattamento piu' di una volta alla settimana.Si possono osservare alterazioni transitorie (ad es. desquamazione cutanea, depositi bianchi e pelo ispido) nelle sedi di applicazione. Mododi somministrazione : Rimuovere la pipetta dalla confezione. Tenere la pipetta applicatrice in posizione verticale. Picchiettare sulla parte stretta della pipetta per assicurarsi che il contenuto passi nel corpo principale della pipetta, svitare e rimuovere il cappuccio. Capovolgere il cappuccio e mettere l'altra estremita' del cappuccio di nuovosulla pipetta. Premere e ruotare il cappuccio per rompere il sigillo,quindi rimuovere il cappuccio dalla pipetta. Per i cani con peso corporeo di 10 kg o inferiore: Con il cane fermo, separare il pelo tra le scapole fino a rendere visibile la cute. Porre la punta della pipetta sulla cute e premere diverse volte per svuotarne il contenuto direttamente sulla cute. Per i cani con peso corporeo superiore a 10 kg: Con ilcane fermo, deve essere applicato l'intero contenuto della pipetta uniformemente in quattro punti sulla schiena, dalle spalle alla base della coda. In ciascun punto separare il pelo fino a rendere visibile lacute. Porre la punta della pipetta sulla cute e premere lievemente perespellere una parte della soluzione sulla cute. Non applicare in nessun punto una eccessiva quantita' di soluzione al fine di evitare che parte della soluzione coli sul fianco del cane.

Avvertenze

Il medicinale rimane efficace contro le pulci se l'animale si bagna. Dopo immersioni settimanali in acqua per un minuto il periodo di efficacia insetticida contro le pulci non è risultato ridotto. Tuttavia, deve essere evitata un'intensa e prolungata esposizione all'acqua. In casi di esposizione all'acqua frequente e/o prolungata, l'efficacia può essere ridotta. In questi casi non ripetere il trattamento più di una volta alla settimana. Se un cane richiede un lavaggio, questo dovrebbe essere eseguito prima di applicare il prodotto o almeno 2 settimane dopo l'applicazione, per ottimizzare l'efficacia del prodotto. Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: deve essere fatta attenzione al fine di evitare che il contenuto della pipetta venga in contatto con gli occhi o la bocca dei cani che lo ricevono. Deve essere fatta attenzione al fine di somministrare il prodotto correttamente. In particolare deve essere evitata l'assunzione orale da parte dell'animale trattato o da animali posti in contatto, dovuta alla leccata della sede di applicazione. Non usare sui gatti. Questo prodotto è estremamente tossico per i gatti e potrebbe essere fatale a causa della particolare fisiologia dei gatti che non sono in grado di metabolizzare alcuni composti tra cui la permetrina. Per evitare che i gatti siano accidentalmente esposti al prodotto, tenere i cani trattati lontano dai gatti dopo il trattamento, fino a quando la sede di applicazione non sia asciutto. È importante assicurarsi che i gatti non puliscano la sede di applicazione su un cane che è stato trattato con questo prodotto. Contattare immediatamente un veterinario se questo accade. Consultare il veterinario prima di usare il prodotto su cani malati o debilitati.

Effetti Indesiderati

Possono verificarsi prurito, perdita di pelo, eritema, edema ed erosioni nella sede di applicazione. Questi sintomi generalmente si risolvono da soli. In casi molto rari i cani possono mostrare cambiamenti di comportamento (agitazione, irrequietezza, uggiolii o rotolamento), sintomi gastrointestinali (vomito, diarrea, ipersalivazione, diminuzione dell'appetito) e segni neurologici come movimenti instabili e spasmi muscolari o letargia in cani sensibili alla permetrina. Questi segni sono generalmente transitori e si risolvono da soli. L'assunzione orale accidentale puo' portare a vomito e segni neurologici transitori come tremito e scoordinazione. Il trattamento deve essere sintomatico. Non esiste un antidoto specifico noto. La frequenza delle reazioni avversee' definita usando le seguenti convenzioni: - molto comuni (piu' di 1su 10 animali trattati manifesta reazioni avverse) - comuni (piu' di 1ma meno di 10 animali su 100 animali trattati) - non comuni (piu' di1 ma meno di 10 animali su 1.000 animali trattati) - rare (piu' di 1 ma meno di 10 animali su 10.000 animali trattati) - molto rare (meno di1 animale su 10.000 animali trattati, incluse le segnalazioni isolate).

Gravidanza e Allattamento

La sicurezza del medicinale veterinario durante la gravidanza e l'allattamento non e' stata stabilita. In questi animali, usare solo conformemente alla valutazione del rapporto rischio-beneficio.